Posizione corrente:

Home > Press e News > Il progetto crowdfunding Patagonia Coast To Coast entra nel vivo, in aiuto ai bambini del Dynamo Camp

Il progetto crowdfunding Patagonia Coast To Coast entra nel vivo, in aiuto ai bambini del Dynamo Camp

 

Venerdì 18 Novembre 2016 è partito ufficialmente il progetto Patagonia Coast to Coast, iniziativa di crowdfunding che ha come obiettivo la raccolta fondi destinati all’Associazione Dynamo Camp Onlus di Limestre, San Marcello Pistoiese (Pistoia).

Un viaggio in bicicletta di quasi 8.000 Km attraverso il Sud America: Brasile, Paraguay, Argentina e Cile.
Il progetto nasce all’interno di Cicloturismo.com, la community più grande d’Italia rivolta al cicloturismo.

L’obiettivo di Paolo Pagni ed Enrico Roberto Carrata, i due esperti clicloturisti che affronteranno il viaggio, è contribuire al sostegno l’Associazione Dynamo Camp Onlus raccogliendo durante il percorso quanti più fondi possibile.
Nel post precedente abbiamo raccontato nel dettaglio il progetto Patagonia Coasto To Coast, questo articolo ha l’obiettivo di presentare a chi ancora non lo conoscesse Dynamo Camp e le attività che svolge.
Associazione Dynamo Camp è stata fondata nel 2007 da Fondazione Dynamo, fondazione filantropica nata nel 2003 da un’idea di Vincenzo Manes, che ne è il Presidente, e  guidata da Maria Serena Porcari, Vice Presidente di Associazione Dynamo Camp Onlus e Consigliere Delegato di Fondazione Dynamo.
Dynamo Camp è l’unica struttura di Terapia Ricreativa presente in Italia, ed è stata pensata per ospitare minori le cui vite sono compromesse dalla malattia, per attività ludiche e sportive e un’esperienza di svago, divertimento, relazione e socialità in un ambiente naturale e protetto. Dynamo Camp è infatti un camp concepito per bambini affetti da patologie gravi e croniche principalmente onco-ematologiche, neurologiche e diabete.
La mission è di offrire gratuitamente a questi bambini un periodo di svago e divertimento e di contribuire a sviluppare in loro la fiducia nelle proprie capacità e nel proprio potenziale. Dynamo Camp offre anche programmi studiati ad hoc per l’intero nucleo familiare e dal 2012 sessioni interamente dedicate a fratelli e sorelle sani nella consapevolezza che la malattia non colpisce solo il bambino malato, ma tutta la sua famiglia. La partecipazione al Camp offre loro un’occasione di confronto con altri vissuti analoghi e di vivere momenti spensierati lontani dalle incombenze della quotidianità.
Tutti gli ospiti sono accolti in modo completamente gratuito, nell’arco dell’intero anno per delle vacanze dalla durata di massimo 9 giorno, organizzate in 18 sessioni.
Dynamo Camp Onlus, dal 2010, porta i programmi di Terapia Ricreativa anche fuori dal Camp con il progetto Dynamo Outreach: raggiunge bambini in ospedale, ospiti in case famiglia e bambini nella post ospedalizzazione o provenienti da strutture non ospedaliere. Nel 2014 è nato il progetto Dynamo Off Camp: un truck che porta i progetti speciali Radio Dynamo, Dynamo Studios, Dynamo Musical e laboratori creativi in tour. Dal 2010 ad oggi, grazie alle attività di Outreach, sono stati raggiunti oltre 7.000 bambini.
Dynamo Camp fa parte di SeriousFun Children’s Network, un’associazione non-profit che in tutto il mondo promuove e gestisce camp di vacanza appositamente strutturati per ospitare gratuitamente bambini affetti da patologie gravi e croniche.
Ogni camp è una realtà a sé stante che nasce dal sogno dell’attore Paul Newman – fondatore nel 1988 del primo camp negli Stati Uniti – e che è stato da allora la forza promotrice di queste esperienze terapeutiche per bambini malati.
Ad oggi più di 600.000 tra bambini e familiari hanno partecipato ai programmi di SeriousFun Children’s Network presenti in 22 Paesi nel mondo con 30 camp e partnership. Tutte queste iniziative sono volte ad andare oltre la malattia per aiutare i bambini e le loro famiglie a vivere esperienze di gioia e a rinnovare la speranza e la fiducia in se stessi e nelle proprie capacità.
All’interno della struttura sono possibili  numerose attività:  Passeggiate a cavallo (ippoterapia), tiro con l’arco, arrampicata, attività ricreativa in acqua, pet therapy, teatro, scuola, circo, e laboratori dove i partecipanti svolgono attività in compagnia di affermati artisti contemporanei.

Le attività ludico sportive sono molteplici e adattate per essere accessibili a tutti i partecipanti. A fare da cornice a queste numerose attività, c’è un’incontaminata Oasi naturalistica affiliata WWF tra le montagne dell’Appenino Pistoiese.

Dynamo Camp ospita gratuitamente bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni con patologie gravi e croniche sia in terapia che in fase di post ospedalizzazione. Dynamo Camp offre anche programmi concepiti ad hoc per l’intera famiglia e programmi rivolti a fratelli e sorelle sani, nella consapevolezza che la diagnosi di una malattia non colpisce unicamente il bambino malato ma tutta la sua famiglia.
Sessioni estive per bambini e ragazzi non accompagnati
Questi programmi sono pensati e organizzati per i soli bambini e ragazzi che partecipano al Camp non accompagnati. Tra le patologie ospitate vi sono: patologie oncologiche, patologie ematologiche (talassemia, emofilia, anemia, drepanocitosi, piastrinopenie), spina bifida,malattie infiammatorie croniche dell’intestino, patologie reumatologiche, emiparesi. Nota bene: in queste sessioni non ospitiamo le seguenti patologie: autismo, epilessia, ritardi psicomotori, sindrome di down, disagi psichici e problematiche comportamentali varie.
Programmi per famiglie

Il Camp offre anche programmi specifici rivolti all’intero nucleo familiare,  con l’obiettivo di offrire a tutta la famiglia che ha dovuto affrontare la delicata situazione della malattia un’esperienza di divertimento e di incontro. In queste sessioni sono state ad oggi ammesse le seguenti patologie: patologie neurologiche, diabete e sindromi rare (quelle indicate dal Comitato Medico Scientifico di Dynamo Camp). In queste sessioni non sono ammesse diagnosi di autismo.
Solitamente si tratta di programmi della durata di 3 giorni, un weekend dal venerdì alla domenica.
Queste sessioni vengono assegnate da Dynamo Camp a centri di cura e/o associazioni di riferimento in base ai criteri di seguito riportati:
•    il Centro di cura o Associazione deve individuare un numero di famiglie partecipanti pari a 35. Essendo 25 il numero di famiglie partecipanti effettive, si richiede l’individuazione di almeno 9 partecipanti in lista di attesa a copertura di eventuali defezioni
•    individuare famiglie con bambino con diagnosi della patologia oggetto della sessione in età compresa tra i 3 e i 17 anni. NON SONO AMMESSI MAGGIORENNI

•    contribuire alla consegna e compilazione dei “moduli partecipazione a Dynamo Camp” debitamente compilati in tutte le loro parti dalle famiglie partecipanti e dai loro medici
•    il soggiorno a Dynamo Camp è completamente gratuito, si chiede alle Associazioni di assistere, se lo ritengono necessario, le famiglie nell’organizzazione e copertura economica del viaggio per Dynamo Camp
•    assicurarsi che le famiglie selezionate possano aderire e rispettare i criteri di ammissione e le regole di Dynamo Camp (ad es. consenso esplicito di entrambi gli esercenti la potestà genitoriale sul minore)
Dynamo Camp è totalmente libero di decidere a quali patologie e centri di riferimento assegnare di anno in anno le sessioni disponibili in base alle proprie esigenze e capacità organizzative.
Il programma di Dynamo Camp è costituito da un’ampia offerta di attività creative, espressive, divertenti ed emozionanti strutturate in base al modello della Terapia Ricreativa. Ogni attività a Dynamo Camp può essere interpretata come una sfida personale, costruttiva e senza elementi di competizione.

I ragazzi hanno la scelta del ritmo a cui procedere ed il limite fino a cui spingersi, ad esempio se se la sentono di recitare sul palcoscenico o se preferiscono solo aiutare dietro le quinte. Ogni obiettivo viene raggiunto con il loro impegno individuale e con la collaborazione del gruppo: i ragazzi si incoraggiano a vicenda, lavorano in squadra e grazie al loro entusiasmo ed alla supervisione di personale appositamente qualificato, raggiungono il successo.
Subito dopo l’attività, in una discussione di gruppo, oppure in modo più privato, scrivendo i loro pensieri in un diario, i ragazzi hanno la possibilità di fare una riflessione sugli obiettivi che hanno raggiunto, del modo in cui ci sono riusciti e sul significato del loro successo.
Questo processo a vari livelli li porta alla scoperta di poter riuscire anche laddove non ritenevano di essere capaci e a concentrarsi sulle loro abilità piuttosto che sulle disabilità, riscoprendo l’autostima e la fiducia in loro stessi.

Ogni aspetto del programma è reso emozionante e coinvolgente perché con attività divertenti, i ragazzi sono più invogliati a provare nuove sfide, a raggiungere il successo, a riflettere su quello che hanno raggiunto ed a scoprire le loro enormi potenzialità.

All’interno del Camp è presente un’infermeria completamente attrezzata in cui medici ed infermieri professionisti gestiscono direttamente le procedure di routine.
La filosofia è quella di avere la necessaria componente medica sempre presente e in grado di intervenire tempestivamente ma in modo discreto: a questo scopo anche l’infermeria è un ambiente allegro e colorato. Tutto questo permette ai partecipanti di vivere un’indimenticabile esperienza di svago in totale serenità e sicurezza.
A Dynamo Camp, ad oggi, nell’ambito dei diversi programmi per bambini soli non accompagnati e per famiglie, sono ammesse patologie oncoematologiche, patologie neurologiche, sindromi rare, spina bifida, diabete e patologie metaboliche.

Ritorniamo al Progetto Patagonia Coast To Coast.
L’intero viaggio sarà raccontato attraverso un “diario di viaggio” che sarà pubblicato sul sito http://www.patagoniacoasttocoast.com   e nella community Facebook https://www.facebook.com/cicloturismo/ , ma anche su Instagram ed altri social
.
EMD112  nel mese di Marzo 2016 la donazione di un defibrillatore a favore di Dynamo Camp , un defibrillatore semiautomatico HeartSine® samaritan® PAD 350P, ed adesso prosegue tramte contributo economico per sostenere l’iniziativa benefica e con un supporto divulgativo di sensibilizzazione attraverso i propri canali e mezzi.

Sostieni anche tu Dynamo Camp con una donazione da questa pagina http://www.patagoniacoasttocoast.com/sostieni-dynamo-camp/ , inserendo come causale della donazione “Patagonia Coast To Coast” !


Contatti


Compila il modulo o chiamaci allo 055/0511249