EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Know-how e tecnologia

Nel  settembre 2015, che Physio-Control® ha acquisito HeartSine®, dando vita alla più grande produttre di defibrillatori al mondo.

Oggi Physio-Control® e HeartSine® fanno parte del gruppo multinazionale Stryker®, leader mondiale nella produzione di articoli medicali e elettromedicali.

Le tecnologie che le due aziende hanno sviluppato negli anni, a partire dal lontano 1966 a oggi, hanno portato a sviluppare defibrillatori ad alto contenuto tecnolgico e innovativo, dalle grandi perofmance, aspetto questo, che diviene di estrema impotanza per prodotto salvavita.

Alcune delle principali tecnologie proprietarie brevettate sono:

 

RCP Advisor (o CPR Avdvisor) – tecnologia HeartSine® impiegata sui defibrillatori samaritan® PAD 500P

L’RCP Advisor è un sistema che fornisce un feedback sulla qualità e efficacia della RCP (Rianimazione Cardio Polmonare) al soccorritore.

La maggior parte dei sistemi di feedback RCP in commercio utilizzano un sensore che viene posto o sul torace oppure sul dorso della mano del soccorritore.

i raggiunge la “giusta” pressione.

La “giusta” pressione è definita in accordo a studi scientifici statistici il cui scopo è definire dei valori medi di riferimento, appunto con scopi statistici, ma non sono stati pensati, né dovrebbero essere intesi, come tentativi di definire un valore corretto in assoluto.

Esistono poi altri sistemi elettronici che misurano di quanti centimetri si scende durante le compressioni toraciche: sono i cosiddetti accelerometri. Anche tali sistemi si basano su studi scientifici che riportano come universalmente corrette le compressioni toraciche tra i 4 e i 6 centimetri.

Sebbene questi valori siano più accurati dell’utilizzo di un unico valore di “pressione” da applicare, anche la misura generica tra 4 e 6 centimetri non è corretta in quanto non tiene conto del singolo paziente, e in particolare della sua corporatura, per cui ci si potrebbe trovare ad spingere per 4 cm su un uomo molto robusto o 6 cm su una ragazza dalla corporatura esile, con il risultato di ottenere un massaggio potenzialmente inefficace (o non completamente efficace) nel primo caso e una pressione eccessiva (quindi potenzialmente dannosa) nel secondo.

In entrambi i casi, un defibrillatore DAE che adottasse tale sistema per l’RCP-Feedback valuterebbe l’RCP come corretta anche se non lo è.

Inoltre questo tipo di RCP-Feedback non è in grado di tener conto della superfice su cui è poggiato il paziente, per esempio, su superfici morbide come la sabbia: il cedimento del terreno durante le compressioni toraciche comporterebbe degli ulteriori errori nella valutazione da parte del sistema.

I sistemi basati su accelerometro presentano ulteriori svantaggi dovuti alla maggiore difficoltà nel posizionare il sensore nel punto giusto ed eventualmente nel doverlo connettere al DAE. Oltre a ciò, il dover eseguire il massaggio cardiaco non direttamente sul torace del paziente, ma su un oggetto interposto tra le mani del soccorritore e il paziente stesso, diminuisce la naturalezza del gesto, e ciò potrebbe provocare danni sia alle mani del soccorritore che alla pelle del paziente.

Altro difetto degli accelerometri è che non forniscono una valutazione efficace del ritmo delle compressioni, che è anch’esso fissato nelle linea guida dell’AHA.

Pertanto gli RCP-Feedback dei DAE che si basano sugli su questo sistema risultano in generale inaccurati e addirittura potenzialmente dannosi.

Per risolvere tutti questi inconvenienti, HeartSine® ha sviluppato una tecnologia innovativa unica al mondo, registrata con il nome “CPR Advisor”, dove CPR è l’inglese di RCP.

Il funzionamento dell’RCP Advisor  viene spiegato molto chiaramente in questo video disponibile sul nostro canale YouTube.

Maggiori informazioni sull’RCP Avisor sono disponibili in questo articolo di approfondimento.

 

 

cprlNSIGHT™  – tecnologia Physio-Contro® impiegata sui defibrillatori LIFEPAK® CR2

Il defibrillatore Physio-Control LIFEPAK® CR2 integra la tecnologia di analisi cprlNSIGHT™.
Una volta iniziata la RCP, la tecnologia cprlNSIGHT analizza e rileva l’eventuale necessità di una scarica. Ciò riduce in maniera significativa le pause nelle compressioni toraciche, eliminando addirittura le pause nel caso in cui si determini che il ritmo non è defibrillabile. Un tempo maggiore dedicato alla RCP comporta un miglioramento della circolazione sanguigna e maggiori probabilità di sopravvivenza.
Questa tecnolgia, consente ai DAE Physio-Control LIFEPAK® CR2 di effettuare il massaggio cardiaco durante l’analisi del ritmo cardiaco, unico defibrillatore al mondo in grado di effettuare tale operazione, che può risultare determinante per poter salvare una vita da arresto cardiaco.

 

Sistema LIFENET®

Il Sistema LIFENET® è una piattaforma completa basata su cloud che aiuta i team di soccorso a lavorare in modo più efficiente.
Aiuta a condividere i dati critici sul paziente per aiutare i team di cura a ridurre i tempi nel trattamento per i pazienti colpiti da STEMI.
Permette di richiedere un consulto cardiologico a distanza attraverso l’App dedicata LIFENET® Consult.
Distribuisce rapidamente i dati di revisione post-evento ai team di soccorso subito dopo un codice di arresto cardiaco.
Gestisce per tutto il parco macchine di soccorso, da un unico sito Web, il software e la configurazione del dispositivo LIFEPAK®.
Il Sistema LIFENET® offre strumenti innovativi per aiutare i team di soccorso a lavorare nel modo più efficiente possibile.

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

Blog
News

Dimostrazione Massaggiatore Cardiaco LUCAS3 all’interno del percorso formativo dei volontari di emergenza

Scopri di più

Blog
Guide

Questo stetoscopio wireless elettronico può aiutare i medici a non contagiarsi.

Scopri di più

Blog
Cronaca

Arresto cardiaco improvviso: mutazioni genetiche in un quarto dei casi

Scopri di più

Blog
Donazione defibrillatori

Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

Scopri di più

Blog
Donazione defibrillatori

Roma, donato il defibrillatore a FISE per il collega salvato da arresto cardiaco, che lo ha destinato alla cardioprotezione del suo condominio

Scopri di più

Blog
Beneficienza

Cecchini Cuore: 100 defibrilaltori donati, 480 installati e 12 persone salvate. Supporta anche tu la onlus

Scopri di più
Tra gli altri
ci hanno scelto
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza

I migliori prodotti
La Migliore assistenza

Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

Resistenza

Protezione IP56

Affidabilità

8 anni di garanzia

Tecnologia

DAE portatili extra-ospedaliero

Potenza

Massimo energia 360J

Semplicità

Avvisi visuali e vocali

Convenienza

Minor costo di manutenzione

Innovazione

Connettività Wi-fi

Assistenza

Aggiornamenti gratuiti via USB