EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Immagine rappresentativa

Arresto Cardiaco: Chiara Fornasari salvata dal DAE

Defibrillatore salva ragazza di 24 anni di Bologna

Chiara Fornasari è una ragazza bolognese di 24 anni.
Il 9 giugno 2021 alle 22, mentre era impegnata in una normale partita di beach volley Chiara è colpita un arresto cardiaco. È in battuta, colpisce la palla e poi cade a terra.
La fortuna vuole che li a pochi metri, nel centro sportivo in cui si trovava, fosse presente un DAE, e che fossero di turno persone che avevano frequentato un corso Bls-D. Dopo due scosse Chiara viene ripresa.
Durante il soccorso la paura dei presenti era palpabile, non è stato semplice intervenire, come spesso succede in questi casi. Il coraggio e la tempestività però fanno la differenza, sempre. Chiara è stata trasportata in ospedale dove è stata ricoverata due giorni in coma farmacologico. Dopo il suo risveglio, l’11 giugno, è stata sottoposta all’impianto di un defibrillatore sottocutaneo, il 15. I ricordi di Chiara iniziano a riaffiorare solo questo momento, a causa dei farmaci somministrati per il coma farmacologico, e lei si dice fortunata a non ricordare i dettagli dell’accaduto.
Parlando con lei emerge spesso la parola fortuna: la fortuna di essere stata salvata, la fortuna di essersi trovata in un centro sportivo con un DAE e non a casa, lungo la strada, o in un luogo non cardio protetto., la fortuna di avere trovato delle persone che hanno avuto il coraggio di agire e di provare a salvarle la vita.

Dobbiamo però smettere di affidarci alla fortuna. L’unica soluzione per salvare vite è realizzare dei progetti di cardio protezione capillari su ogni territorio, in ogni luogo. La fortuna potrebbe non accompagnarci sempre e, in quel caso, vicino a dove ci troviamo, dovrà esserci un DAE e persone preparate ad usarlo.

Chiara ha deciso di donare grazie al programma Forward Hearts un altro DAE all’Active beach, il centro sportivo dove si trovava il 9 giugno.

Il programma Forward Hearts di Stryker® permette di regalare un DAE a coloro che sono stati salvati da un defibrillatore della casa madre.

Questa iniziativa permette ai sopravvissuti di un arresto cardiaco improvviso di salvare potenzialmente altre vite. Stryker® infatti, per celebrare l’evento salvavita, regala un defibrillatore DAE semiautomatico esterno alla vittima di arresto cardiaco, che potrà scegliere di donarlo in beneficenza o ad un’organizzazione a sua scelta.

 

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    DAE/Cardioprotezione

    Un podcast Spotify con il racconto degli atleti sopravvissuti a un Arresto Cardiaco

    Scopri di più

    Blog
    Eventi

    Webinar gratuito: defibrillatori in azienda e sul territorio, vantaggi e sgravi fiscali

    Scopri di più

    Blog
    Eventi

    Emd112 presente a Exposanità 2022, Bologna

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    Arresto Cardiaco: Chiara Fornasari salvata dal DAE

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    DAE e Cardioprotezione

    In Europa si verificano ogni anno circa 400mila arresti cardiaci (60mila in Italia) e si stima […]

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB