EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Immagine rappresentativa

Obbligo Defibrillatore: tutto quello che c’è da sapere sul DDL1441

Disposizioni in materia di utilizzo dei defibrillatori semiautomatici e automatici

La legge 1441 punta alla progressiva diffusione e utilizzo dei defibrillatori (semiautomatici e automatici) in ambienti extra-ospedalieri e ne impone l’obbligo per la Pubblica Amministrazione e nel settore dei trasporti.

Il video sottostante, stato realizzato da Emd112® e PVS SpA, azienda partner, leader in Italia e Europa nella realizzazione di sistemi e prodotti per la rianimazione, il pronto soccorso aziendale e l’emergenza.

Il video spiega in modo estremamente semplice tutto quello che c’è da sapere sul DDL1441.

L’installazione dei defibrillatori è obbligatoria per:

  • Pubbliche Amministrazioni con almeno 15 dipendenti, tra cui: scuole di ogni ordine e grado, uffici pubblici, luoghi pubblici, etc..;
  • Aeroporti;
  • Stazioni ferroviarie;
  • Porti marittimi;
  • Mezzi di trasporto che effettuano tratte senza soste di almeno 2 ore;
  • Servizi di trasporto extra-urbani in concessione.

L’obbligo dei defibrillatori per le Società e Associazioni Sportive è già in vigore da alcuni anni (Decreto Balduzzi).

I defibrillatori saranno posizionati all’interno di teche ad accesso pubblico 24 ore su 24.
Le teche saranno appositamente segnalate con cartelli DAE con testi bianco su sfondo verde, e opportunamente segnalati per essere facilmente individuati nell’area circostante.

I DAE saranno registrati presso le Centrali Operative di Emergenza/Urgenza sanitaria per una tempestiva localizzazione.
In caso di chiamata alla Centrale Operativa per un evento di arresto cardiaco, l’operatore del 112 (o 118) fornirà istruzioni sull’utilizzo del defibrillatore in attesa dell’arrivo dei mezzi di soccorso.

Inoltre, gli enti territoriali potranno incentivare l’installazione dei defibrillatori, attraverso misure che ne favoriscano l’installazione nei centri commerciali, nei condomìni, negli alberghi e nelle strutture aperte al pubblico.

E’ importante sapere che chiunque può utilizzare usare i DAE, anche coloro che non hanno svolto nessun corso BLSD o di primo soccorso, ed  anche sono non hanno mai visto un dispositivo.

Al soccorritore verrà applicato l’articolo 54 del codice penale al prestatore di servizio, che prevede lo stato di necessità, sollevandolo da qualsiasi responsabilità per aver prestato soccorso in caso di emergenza.

Di seguito il testo relativo all’art. 54 c.p.:

“Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé od altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, pericolo da lui non volontariamente causato, né altrimenti evitabile, sempre che il fatto sia proporzionato al pericolo.
Questa disposizione non si applica a chi ha un particolare dovere giuridico di esporsi al pericolo.
La disposizione della prima parte di questo articolo si applica anche se lo stato di necessità è determinato dall’altrui minaccia; ma, in tal caso, del fatto commesso dalla persona minacciata risponde chi l’ha costretta a commetterlo“.

Seguici per avere aggiornamenti in merito al DDL1441 e sul testo definitivo di riferimento.

Fonti:
DDL1441 sul sito del Senato (PDF)
Bozza provvisoria testo approvato (con alcune correzioni) sul sito del Senato (PDF)

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    Blog

    Newcastle-Tottenham, tifoso salvato dal DAE

    Scopri di più

    Blog
    Prodotti

    Massaggiatore meccanico automatico LUCAS® 3

    Scopri di più

    Blog
    News

    Studio italiano dimostra una relazione tra inquinamento e arresto cardiaco

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    Arresto Cardiaco: Chiara Fornasari salvata dal DAE

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    DAE e Cardioprotezione

    In Europa si verificano ogni anno circa 400mila arresti cardiaci (60mila in Italia) e si stima […]

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB