EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Immagine rappresentativa

Decreto Balduzzi e Legge n. 189 , facciamo chiarezza sugli obblighi del defibrillatore per le società sportive

E' la Legge 8 novembre 2012, n. 189, la norma ultima che definisce l'impiego del DAE per le associazioni sportive

Ancora oggi, le ricerche per il Decreto Balduzzi sono molto elevate.

Il Decreto Legge 13 settembre 2012, n. 158 noto appunto come Decreto Balduzzi (dal nome del Ministro della Salute On. Renato Balduzzi) è un atto normativo della Repubblica Italiana, presente in Gazzetta Ufficiale.

Il Decreto Balduzzi, è stato convertito in Legge n. 189, con modificazioni, l’8 novembre 2012, e diventato effettivo a partire dall’11 novembre 2012.

Quale è il problema?
Il problema è che ogni giorno molte persone effettuano ricerche online in merito alla normativa che definisce l’obbligo delle società e associazioni sportive professionistiche e dilettantistiche, ed anziché ricercare la Legge ultima aggiornata che ne descrive gli aspetti, cerano il Decreto Balduzzi, perchè ormai è ben più noto.

E’ quindi utile fare chiarezza. In Italia possiamo avere varie tipologie di norme:

  • Legge;
  • Decreto legge;
  • Decreto legislativo.

In Italia è il Parlamento a emanare le leggi.
La legge è lo strumento ordinario, la cui emanazione può richiedere però molto tempo.

Se si rende necessario attivare scenari con carattere di urgenza, è possibile avvalersi del Decreto Legge, uno strumento più rapido perché elaborato dal Governo.
Inoltre, se la materia da regolare risulti essere molto tecnica, si fa uso del Decreto Legislativo.

E’ quindi la Legge 8 novembre 2012, n. 189 (impostata sulla base dal Decreto Balduzzi, ma con alcune modifiche), che definisce l’obbligo di dotazione, manutenzione e impiego del defibrillatore per le società sportive.

Di seguito riportiamo il testo completo della Legge n. 189, al quale si aggiunge “l’allegato A”, composto da circa 20 pagine che ne argomentano lo scenario, reperibile nel link in calce nel sito della Gazzetta Ufficiale:

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno
approvato;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Promulga

la seguente legge:

Art. 1

  1. Il decreto-legge 13 settembre 2012, n. 158, recante disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute, è convertito in legge con le modificazioni riportate in allegato alla presente legge.
  2. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
    La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sarà inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
    osservare come legge dello Stato.Data a Roma, addi’ 8 novembre 2012

NAPOLITANO

Monti, Presidente del Consiglio dei
Ministri

Balduzzi, Ministro della salute

Visto, il Guardasigilli: Severino

Avvertenza:
Il decreto-legge 13 settembre 2012, n. 158, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 214 del 13 settembre 2012.
A norma dell’art. 15, comma 5, della legge 23 agosto 1988, n. 400 (Disciplina dell’attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio di Ministri), le modifiche apportate dalla presente legge di conversione hanno efficacia dal giorno successivo a quello della sua pubblicazione.
Il testo del decreto-legge coordinato con la legge di conversione è’ pubblicato in questo stesso Supplemento ordinario alla pag. 13.

Se stai cercando informazioni relative al Decreto Balduzzi le risorse sono:

Se invece, come crediamo, tu stia ricercando la normativa aggiornata che definisce gli obblighi di impiego del defibrillatore per le società e associazioni sportive, la risorsa relativa alla Legge 8 novembre 2012, n. 189 è la seguente:

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    Eventi

    Emd112 e MedicalFast vi aspettano al REAS 2022

    Scopri di più

    Blog
    Eventi

    Giornata Mondiale del Cuore 2022 – World Heart Day

    Scopri di più

    Blog
    Cronaca

    Arresto cardiaco a casa, 50enne salvato con il defibrillatore dai figli minorenni

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    Arresto Cardiaco: Chiara Fornasari salvata dal DAE

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    DAE e Cardioprotezione

    In Europa si verificano ogni anno circa 400mila arresti cardiaci (60mila in Italia) e si stima […]

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB