EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Trentenne stroncato da un arresto cardiaco nella sua abitazione

Questa mattina la salma di Yuri Armellino, classe 1989, è stata accompagnata al Tempio crematorio

L’ennesima tragedia, avvenuta nella notte fra sabato 14 e domenica 15 marzo, è quella che ha colpito Yuri Armellino e la sua famiglia: stroncato da un arresto cardiaco a soli trent’anni.

Il giovane di Cengio, provincia di Savona, è deceduto all’interno della sua abitazione sita in Via Gramsci. Di recente il ragazzo aveva lavorato in un’azienda di Carcare (SV) ed era molto conosciuto sia a Cengio che nel resto della Val Bormida, come testimoniano i numerosi messaggi di cordoglio scritti sui social.

Yuri ha lascia i genitori, Paola e Mauro, i nonni Olga e Giuseppe, gli zii Eliana e Ugo e i cugini Danilo, Andrea e Fabrizio. Questa mattina la salma del ragazzo è stata accompagnata al Tempio crematorio di Magliano Alpi, nel cuneese.

“Nonostante l’intervento dei soccorsi, per il ragazzo non c’è stato nulla da fare” – è stato scritto. Una frase che, di per sé, non spiega nulla.

Dopo quanto tempo l’ambulanza ha raggiunto l’abitazione del ragazzo? Yuri è stato soccorso con manovre RCP e defibrillazione precoce prima dell’arrivo del personale specializzato? Perché le cose cambiano, anche di molto.

Perché in caso di arresto cardiaco, l’abbiamo detto molte volte, il tempo d’intervento può fare la differenza tra la vita e la morte. È stato calcolato che la probabilità di sopravvivenza diminuisce di circa il 10% per ogni minuto che passa dall’evento: è chiaro, quindi, che nel giro di 10 minuti la possibilità di farcela è pressoché nulla.

Inoltre, se il paziente in arresto cardiaco viene defibrillato nel giro di 2-3 minuti la probabilità che sopravviva arriva anche oltre l’85%.

Quindi speriamo che per Yuri non ci sia stato davvero nulla da fare, perché se la sua morte si sarebbe potuta evitare sarebbe una tragedia doppia.

Siamo vicini a tutti i suoi cari.


Fonte: https://www.ivg.it/2020/03/cengio-trentenne-stroncato-da-un-infarto-nella-sua-abitazione/
Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

Blog
News

Corso Operatore Massaggiatore Cardiaco Automatico LUCAS® 3 Aeronautica Militare – 2° Stormo

Scopri di più

Blog
DAE/Cardioprotezione

Defibrillatore Stryker® LIFEPAK® CR2 – cprINSIGHT™

Scopri di più

Blog
News

Corso BLSD a Roma certificato IRC e accreditato ARES 118

Scopri di più

Blog
Donazione defibrillatori

Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

Scopri di più

Blog
Donazione defibrillatori

Roma, donato il defibrillatore a FISE per il collega salvato da AR, che lo ha destinato alla cardioprotezione del suo condominio

Scopri di più

Blog
Beneficienza

Cecchini Cuore: 100 defibrilaltori donati, 480 installati e 12 persone salvate. Supporta anche tu la onlus

Scopri di più
Tra gli altri
ci hanno scelto
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza

I migliori prodotti
La Migliore assistenza

Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

Resistenza

Protezione IP56

Affidabilità

8 anni di garanzia

Tecnologia

DAE portatili extra-ospedaliero

Potenza

Massimo energia 360J

Semplicità

Avvisi visuali e vocali

Convenienza

Minor costo di manutenzione

Innovazione

Connettività Wi-fi

Assistenza

Aggiornamenti gratuiti via USB