EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

La Danimarca e l’impegno nella cardioprotezione

Le persone che soffrono di un arresto cardiaco in Danimarca oggi hanno tre volte più probabilità di sopravvivere di un decennio fa, soprattutto grazie ad uno sforzo nazionale per insegnare alla gente RCP.
La Danimarca ha lanciato uno sforzo nazionale già nel 2005 per insegnare ai propri residenti come eseguire la RCP o rianimazione cardiopolmonare , al fine di salvare le persone che soffrono di un arresto cardiaco al di fuori di un presidio ospedaliero.
Nel paese sono stati distribuiti 150 mila kit didattici; i ragazzi hanno cominciato imparare RCP, fin dalla scuola elementare .
Gli adolescenti, per esempio, erano tenuti ad imparare RCP al fine di ottenere la patente di guida .
In Danimarca, il numero delle vittime di arresto cardiaco che hanno ricevuto  RCP, da qualcuno che non sia un professionista della salute, è più che raddoppiato, passando dal 22% del 2001 al 45% nel 2010 .
Nello stesso periodo di tempo, la percentuale di vittime di arresto cardiaco che sono arrivati ​​in un ospedale in vita è aumentata dall’8% al 22 % .
La percentuale di pazienti vivi arrivati in ospedale dopo un arresto cardiaco, dopo 30 giorni è triplicato, passando da 3,5 % al 11 % .
La percentuale di pazienti vivi dopo un anno è più che triplicato , passando dal 3% del 2001 al 10% nel 2010 .
Questi risultati sono impressionanti , dice Michael Sayre , professore di medicina di emergenza presso l’Università di Washington e un portavoce della American Heart Association.
Questo perché la Danimarca ha fatto anche altri importanti cambiamenti volti ad aumentare la sopravvivenza dopo un attacco di cuore, come il miglioramento della cura forniti sia da ospedali che dai servizi medici di emergenza .
L’esecuzione della RCP in realtà è più facile che mai e noi di HeartSine, per eseguirla al meglio, proponiamo il nostro samaritan PAD 500p un defibrillatore all’avanguardia che accompagna nella corretta esecuzione della RCP oltre a tutte le altre caratteristiche qualitative che ne fanno un apparecchio al topo dell’efficacia e dell’efficienza.
Ceseri Fabio 

 samaritan PAD 500p

 
Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

Blog
Guide

Questo stetoscopio wireless elettronico può aiutare i medici a non contagiarsi.

Scopri di più

Blog
Cronaca

Arresto cardiaco improvviso: mutazioni genetiche in un quarto dei casi

Scopri di più

Blog
Cronaca

Manifestazione a Montecitorio per richiedere l’approvazione della legge sull’obbligo e diffusione del defibrillatore

Scopri di più

Blog
Donazione defibrillatori

Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

Scopri di più

Blog
Donazione defibrillatori

Roma, donato il defibrillatore a FISE per il collega salvato da arresto cardiaco, che lo ha destinato alla cardioprotezione del suo condominio

Scopri di più

Blog
Beneficienza

Cecchini Cuore: 100 defibrilaltori donati, 480 installati e 12 persone salvate. Supporta anche tu la onlus

Scopri di più
Tra gli altri
ci hanno scelto
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza

I migliori prodotti
La Migliore assistenza

Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

Resistenza

Protezione IP56

Affidabilità

8 anni di garanzia

Tecnologia

DAE portatili extra-ospedaliero

Potenza

Massimo energia 360J

Semplicità

Avvisi visuali e vocali

Convenienza

Minor costo di manutenzione

Innovazione

Connettività Wi-fi

Assistenza

Aggiornamenti gratuiti via USB