EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

I defibrillatori samaritan nel motomondiale con la sponsorizzazione EMD112 nella MotoGP con Pull&Bear Aspar Team, Alvaro Bautista e Lorenzo Dalla Porta in Moto3

EMD112 sarà sponsor per la gara di Misano in programma l’ 8-9-10 settembre 2017 presso il Misano World Circuit, circuito intitolato a Marco Simoncelli.
EMD112 per l’occasione cardioproteggerà box ed hospitality del Pull&Bear Aspar Team ed avrà modo di effettuare sessioni informative con l’obiettivo di sensibilizzare in merito alla cardioprotezione e capacità salvavita dei defibrillatori.
In Italia si registrano 60.000 morti per arresto cardiaco. Con un intervento entro i primi 5 minuti dall’evento potrebbero essere salvate 33.600 persone colpite. Per arrivare a questi importanti traguardi è fondamentale promuovere la cultura della prevenzione e della cardioprotezione.
EMD112 ha scelto il Motomondiale per promuovere la cultura della cardioprotezione per 4 motivi principali:

  1. Innovazione: Le moto del mondiale (MotoGP, Moto2, Moto3) sono prototipi, che basano i loro sviluppi sull’introduzione frequente di soluzioni altamente innovative.L’innovazione è altrettanto importante per HeartSine® e per i defibrillatori samaritan®, che presentano caratteristiche uniche ad alto impatto e valore per gli utilizzatori;
  2. Qualità: Per vincere le gare non è sufficiente avere soluzioni innovative che consentono le massime performance, se non supportate da componenti di massima qualità che  consentono di tagliare il traguardo;Una situazione simile si può riscontrare anche con HeartSine® ed i defibrillatori samaritan®, DAE di massima qualità e con più garanzie (unici al mondo con 10 anni di garanzia, assicurazione con risarcimento per 10 milioni di Sterline – (circa 14 milioni di Euro) in caso di malfunzionamenti, il più resistente al mondo (con indice di protezione IP56), certificazione FDA (tra le numerose certificazioni in possesso);
  3. Sicurezza: Ogni stagione nel motomondiale vengono introdotto norme e soluzioni per la sicurezza dei piloti, dei team, del pubblico. La sicurezza e la prevenzione ricoprono un ruolo fondamentale.In questo contesto di attenzione alla sicurezza, uno strumento salvavita come il defibrillatore, in grado di salvare oltre il 70% dei soggetti intervenendo entro i primi 5 minuti dall’evento, trova interlocutori sensibili all’argomento, predisposti ad approfondire;
  4. Target: Il pubblico è prevalentemente “giovane ”, ma al tempo stesso si riscontrano presenze di ogni età. Un ambiente ideale per sensibilizzare varie generazioni.

Il legame di EMD112 con il motociclismo è ormai consolidato.
EMD112 è infatti già presente nel motomondiale all’interno del campionato Superbike con  Luca Marconi, nella classe Europeo  Superstock1000 e  nel Campionato Mondiale Endurance EWC (sempre con Marconi), ma anche all’interno del CIV nella classe Supersport 600 con il pilota fiorentino Andrea Bolognesi.
Durante questi eventi i weekend di gara non mancano le occasioni per parlare dei defibrillatori e sensibilizzare i presenti sull’argomento.
Ad esempio, nella gara Superbike di Misano 2016, EMD112 ha donato a PATA Yamaha Official Team WSBK un defibrillatore samaritan® che è stato posizionato all’interno dell’hospitality per cardioproteggere il proprio staff e gli ospiti all’interno del Campionato del Mondo Superbike (circa 150 ospiti nel weekend di gara). A ricevere il defibrillatore HeartSine® samaritan® PAD 350P saranno Andrea Dosoli, Road Racing Project Manager  di Yamaha Racing Europe e Paul Denning, Team Principal PATA Yamaha Official Team WSBK.

EMD112 è attiva anche fuori dal panorama agonistico, con cardioprotezione di motoraduni, Moto Mediche cardioprotette, e molto altro.

Seguici per restare aggiornato sulle nostre attività di cardioprotezione nel motociclismo… ed in molti altri ambienti!

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    News

    L’importanza del defibrillatore per salvare vite

    Scopri di più

    Blog
    Cronaca

    Danimarca-Finlandia, Christian Eriksen ha un arresto cardiaco in campo

    Scopri di più

    Blog
    Cronaca

    Donna di 37 anni salvata grazie a 75 minuti di massaggio cardiaco

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Roma, donato il defibrillatore a FISE per il collega salvato da arresto cardiaco, che lo ha destinato alla cardioprotezione del suo condominio

    Scopri di più

    Blog
    Beneficienza

    Cecchini Cuore: 100 defibrilaltori donati, 480 installati e 12 persone salvate. Supporta anche tu la onlus

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB