EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Folgorato da una scarica di 20mila Volt, salvato con il defibrillatore

Tragedia sfiorata in un’azienda di Villotta di Chions, provincia di Pordenone, grazie a un defibrillatore DAE. Un operaio della vetreria “O-I” è rimasto folgorato da una scarica elettrica di 20mila Volt.

Il giovane, dipendente di una ditta esterna, ha accidentalmente urtato con un muletto i fili dell’alta tensione mentre stava effettuando alcuni lavori di manutenzione.

La violenta scarica elettrica ha mandato il ragazzo in arresto cardiaco, ma fortunatamente l’azienda si era dotata di un defibrillatore semiautomatico esterno (DAE). Alcuni colleghi, intuendo la gravità dell’accaduto, hanno applicato gli elettrodi del dispositivo al torace del giovane operaio e lo hanno tempestivamente defibrillato, salvandogli la vita.

Quando i soccorsi sono giunti in loco, il ragazzo aveva già ripreso conoscenza. Dopo pochi minuti è stato elitrasportato al nosocomio di Udine, dove è stato ricoverato, in prognosi riservata, nel reparto di terapia intensiva.

L’accaduto non fa che mostrare, per l’ennesima volta, l’importanza di avere un DAE a portata di mano in caso di arresto cardiaco.

Cogliamo l’occasione per ricordare che la Legge 120 del 2001 conferma l’importanza della presenza sui luoghi di lavoro di personale addestrato e di dispositivi idonei a tutelare al meglio la salute dei lavoratori.

Anche la recente disposizione INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) che prevede una riduzione del premio INAIL per le aziende che adottano il defibrillatore e provvedono alla formazione del personale al BLS-D (Basic Life Support and Defibrillation), conferma l’importanza della presenza del DAE come strumento principale di prevenzione delle morti bianche.

Per maggiori informazioni: https://www.heartsinepad.it/a-chi-ci-rivolgiamo/defibrillatori-in-azienda/


Fonte: http://www.ilfriuli.it/articolo/Cronaca/Folgorato_da_una_scarica_elettrica_da_20_mila_Volt/2/170997
Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

Blog
Guide

Questo stetoscopio wireless elettronico può aiutare i medici a non contagiarsi.

Scopri di più

Blog
Cronaca

Arresto cardiaco improvviso: mutazioni genetiche in un quarto dei casi

Scopri di più

Blog
Cronaca

Manifestazione a Montecitorio per richiedere l’approvazione della legge sull’obbligo e diffusione del defibrillatore

Scopri di più

Blog
Donazione defibrillatori

Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

Scopri di più

Blog
Donazione defibrillatori

Roma, donato il defibrillatore a FISE per il collega salvato da arresto cardiaco, che lo ha destinato alla cardioprotezione del suo condominio

Scopri di più

Blog
Beneficienza

Cecchini Cuore: 100 defibrilaltori donati, 480 installati e 12 persone salvate. Supporta anche tu la onlus

Scopri di più
Tra gli altri
ci hanno scelto
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza
Referenza

I migliori prodotti
La Migliore assistenza

Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

Resistenza

Protezione IP56

Affidabilità

8 anni di garanzia

Tecnologia

DAE portatili extra-ospedaliero

Potenza

Massimo energia 360J

Semplicità

Avvisi visuali e vocali

Convenienza

Minor costo di manutenzione

Innovazione

Connettività Wi-fi

Assistenza

Aggiornamenti gratuiti via USB