EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Firenze: defibrillatori nei cinema, negli auditorium, nei teatri e nelle discoteche

Il Consiglio comunale della città di Firenze ha approvato, lunedì scorso, una mozione, proposta dai consiglieri PD Maria Federica Giuliani, Nicola Armentano e Leonardo Bieber, per estendere l’uso dei defibrillatori semiautomatici esterni, i cosiddetti DAE, anche nei cinema, negli auditorium, nei teatri, nelle discoteche e negli spazi per concerti.

Maria Federica Giuliani è Presidente della Commissione Cultura e Sport del Comune di Firenze; Nicola Armentano è Presidente della Commissione Politiche sociali e della Salute, Sanità e Servizi sociali; Leonardo Bieber è Presidente della III Commissione Consiliare Territorio, Urbanistica, Infrastrutture e Patrimonio.

“Fin dal 2015 il Comune di Firenze, ottemperando ad una legge regionale, ha provveduto a installare i defibrillatori semiautomatici esterni negli impianti sportivi, che garantiscono interventi rapidi e sicuri in caso di arresto cardiaco, ed ha firmato con le società sportive un accordo per rendere economicamente accessibile l’acquisto dei macchinari e sostenere i percorsi formativi – hanno ricordato i tre esponenti PD –. Non solo: nel 2016 defibrillatori DAE sono stati piazzati anche al Mercato centrale, alle Cascine, in piazza Dalmazia e in altre piazze della città, anche grazie alla donazione e al supporto alla manutenzione da parte della Misericordia di Firenze. Nei prossimi mesi, infine, anche le farmacie comunali saranno dotate di questi indispensabili dispositivi salvavita”.

Poi hanno aggiunto e concluso: “Crediamo che il buon lavoro iniziato debba adesso continuare per elevare i servizi a tutela della salute dei cittadini. Per questo chiediamo di promuovere una campagna di sensibilizzazione presso i titolari di attività di cinema, auditorium, teatri, discoteche e spazi per concerti, per dotare anche questi luoghi di defibrillatori semiautomatici esterni. Inoltre, è importante che i nuovi defibrillatori siano integrati e coordinati con il sistema di allarme sanitario 118 e, infine, ma non da ultimo, l’amministrazione comunale deve raccomandare vivamente la formazione e la presenza di personale qualificato all’assistenza nei pressi degli apparecchi in occasione di manifestazioni”.

Il Comune di Firenze, dunque, sta facendo notevoli passi in avanti per cardioproteggere il più possibile il proprio territorio e i suoi abitanti. Se tutti gli altri Comuni d’Italia seguissero questo esempio, si potrebbero salvare migliaia di vite all’anno. Speriamo che questo possa presto accadere.


Fonte: http://www.nove.firenze.it/defibrillatori-estendere-uso-in-cinema-auditorium-teatri-e-discoteche.htm
Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    News

    L’importanza del defibrillatore per salvare vite

    Scopri di più

    Blog
    Cronaca

    Danimarca-Finlandia, Christian Eriksen ha un arresto cardiaco in campo

    Scopri di più

    Blog
    Cronaca

    Donna di 37 anni salvata grazie a 75 minuti di massaggio cardiaco

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Roma, donato il defibrillatore a FISE per il collega salvato da arresto cardiaco, che lo ha destinato alla cardioprotezione del suo condominio

    Scopri di più

    Blog
    Beneficienza

    Cecchini Cuore: 100 defibrilaltori donati, 480 installati e 12 persone salvate. Supporta anche tu la onlus

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB