EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Defibrillatori DAE: tempo necessario ad eseguire la diagnosi del ritmo cardiaco e tempo necessario per l’erogazione della scarica elettrica

L’American Heart Association (AHA) nello stilare le linee guida per gli interventi di Primo Soccorso con l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE), sottolinea con molto vigore l’importanza di un intervento il più tempestivo possibile.

La rapidità di intervento è influenzata sia da parametri esterni alla macchina, come la presenza di astanti e la presenza di un DAE nelle vicinanze, sia da parametri specifici della macchina, come il tempo necessario ad eseguire la diagnosi del ritmo cardiaco e il tempo necessario a caricare l’energia per l’erogazione dello shock elettrico al cuore del paziente.

Questi dati, soprattutto il tempo necessario all’analisi del ritmo cardiaco, non vengono sempre esplicitati nei cataloghi e nei manuali dei DAE, nonostante siano parametri fondamentali per la valutazione corretta della macchina.

I defibrillatori samaritan PAD della HeartSine, ad esempio, richiedono un tempo massimo di 6 secondi per eseguire la diagnosi del ritmo cardiaco, e impiegano meno di 8 secondi per caricare la scarica.

Queste importantissime affermazioni possono essere lette, se presenti, all’interno dei manuali d’uso e dei cataloghi commerciali dei defibrillatori, oppure è sempre possibile, e sarebbe buona norma, richiederli al fornitore con cui si è in contatto per una completa valutazione del DAE che si intende acquistare.

In particolare, per quanto riguarda il tempo necessario ad erogare la scarica elettrica, bisogna porre particolare attenzione alle indicazioni riportate sui manuali d’uso in merito alle batterie da utilizzare. Infatti, batterie compatibili, quindi non originali, potrebbero modificare sensibilmente il comportamento del dispositivo.

Si riporta come esempio un estratto di manuale d’uso di un defibrillatore DAE in commercio:

Allo stesso modo, l’utilizzo di elettrodi non originali, ma compatibili, potrebbe modificare in maniera rilevante i tempi necessari all’analisi del ritmo cardiaco e l’accuratezza di tale analisi.

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    Prodotti

    eKuore, stetoscopio elettronico wireless

    Scopri di più

    Blog
    Eventi

    Clinica Mobile e Emd112® assieme per promuovere la diffusione del defibrillatore

    Scopri di più

    Blog
    News

    CORSO BLS-D 25 e PBLS-D a Roma il 25 settembre e il 2 ottobre

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    DAE e Cardioprotezione

    In Europa si verificano ogni anno circa 400mila arresti cardiaci (60mila in Italia) e si stima […]

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Roma, donato il defibrillatore a FISE per il collega salvato da arresto cardiaco, che lo ha destinato alla cardioprotezione del suo condominio

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB