EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Arresto cardiaco durante l’allenamento: morto calciatore trentenne

Cheik Tioté, centrocampista ivoriano del Beijing Enterprises, è morto a causa di un arresto cardiaco che lo ha colpito durante un allenamento.

Classe 1986, il calciatore della Costa d’Avorio è crollato a terra davanti ai suoi compagni. Trasportato d’urgenza all’ospedale più vicino, Tioté non ce l’ha fatta. Ha lasciato la moglie, in attesa di partorire il quarto figlio, e tre bambini piccoli.

La conferma della sua morte è arrivata dal suo agente Emanuele Palladino: “È con profonda tristezza che confermo che Cheik è morto in seguito ad un arresto cardio-circolatorio”.

Immediati i messaggi di affetto di alcuni ex compagni di squadra ai tempi del Newcastle, come Demba Ba e Jonas Gutierrez.

Secondo le prime, difficili, ricostruzioni, il giocatore ivoriano sarebbe stato rianimato soltanto durante il trasporto in ospedale.

Magari, se in campo ci fosse stato un defibrillatore a portata di mano, a quest’ora non saremmo qui a parlare di questa ennesima tragedia.

A questo proposito, ricordiamo che entro il 30 giugno tutte le società sportive dilettantistiche saranno obbligate a dotarsi di un defibrillatore semiautomatico esterno (DAE) e a formare adeguatamente una o più persone al suo utilizzo.

Il Decreto Balduzzi, infatti, dopo numerosi rinvii, dovrebbe entrare in vigore il 30 giugno c.m.. Speriamo sia la volta buona!

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    Prodotti

    eKuore, stetoscopio elettronico wireless

    Scopri di più

    Blog
    Eventi

    Clinica Mobile e Emd112® assieme per promuovere la diffusione del defibrillatore

    Scopri di più

    Blog
    News

    CORSO BLS-D 25 e PBLS-D a Roma il 25 settembre e il 2 ottobre

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    DAE e Cardioprotezione

    In Europa si verificano ogni anno circa 400mila arresti cardiaci (60mila in Italia) e si stima […]

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Roma, donato il defibrillatore a FISE per il collega salvato da arresto cardiaco, che lo ha destinato alla cardioprotezione del suo condominio

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB