EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Immagine rappresentativa

Progetto Taxicardia, altri 10 defibrillatori installati sui taxi di Torino

Fondazione La Stampa - Specchio Dei Tempi Onlus donano i defibrillatori

Dal 30 aprile 2021 altri 10 taxi di Torino sono dotati di defibrillatore.

I defibrillatori di ultima generazione HeartSine® samaritan® PAD 350P, sono stati donati dall’associazione Specchio Dei Tempi.

La Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi è una Onlus sostenuta dalla solidarietà dei lettori del giornale La Stampa e dei cittadini torinesi, con 65 progetti di impatto sociale attivi, tra questi anche la prevenzione e la cardioprotezione del proprio territorio.

Il progetto Taxicardia, sviluppato assieme alla Cooperativa Taxi Torino, prevede la formazione di primo soccorso dei tassisti e la presenza dei defibrillatori all’interno dei taxi, così da poter cardioproteggere i clienti trasportati, i passanti a vettura ferma in attesa, oppure nel transito per le strade cittadine se in servizio.

Ad oggi sono 50 i tassisti formati con corsi BLSD, organizzati da AICR – Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco”, che li abilitano all’uso del defibrillatore.

Il progetto è di dotare di defibrillatore tutti i mezzi dei tessiti che hanno superato il corso BLSD.

Nei prossimi mesi saranno dotati di defibrillatore anche tutti gli altri taxisti che hanno superato questo corso.

Taxicardia fornisce un prezioso contributo alla cardioprotezione dei cittadini torinesi, poiché solo con un intervento immediato, entro i primissimi minuti dall’insorgere dell’arresto cardiaco improvviso, si hanno alte possibilità di salvare una vita senza conseguenze.

Nella quasi totalità dei casi, i mezzi di soccorso del 118 riescono ad arrivare entro i primi 5 minuti dall’evento, considerando che solo tra il verificare del malessere, contattare la centrale operativa del 118, attivare l’ambulanza da parte della centrale, è un processo che richiede alcuni minuti. A queste tempistiche dobbiamo aggiungere l’arrivo sul target e l’avvio delle manovre RCP.
E’ quindi fondamentale, avere i defibrillatori già presenti in loco, per un intervento immediato da parte dei presenti (First Responder) prima dell’arrivo dei soccorritori.

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    Cronaca

    Cardio protezione per scuole e spiagge di Ostia

    Scopri di più

    Blog
    Guide

    Obbligo Defibrillatore: tutto quello che c’è da sapere sul DDL1441

    Scopri di più

    Blog
    Guide

    Differenza tra arresto cardiaco e infarto

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Roma, donato il defibrillatore a FISE per il collega salvato da arresto cardiaco, che lo ha destinato alla cardioprotezione del suo condominio

    Scopri di più

    Blog
    Beneficienza

    Cecchini Cuore: 100 defibrilaltori donati, 480 installati e 12 persone salvate. Supporta anche tu la onlus

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB