EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Immagine rappresentativa

Defibrillatori con garanzia scaduta, sono ancora efficaci? Quali sono le implicazioni se non funzionano al bisogno?

Garanzia e ciclo di vita dei DAE

I defibrillatori in commercio hanno una copertura di garanzia molto variabile tra loro, da 2 a 10 anni.

Nel caso della Legge 8 novembre 2012, n. 189 (ex Decreto Balduzzi), che ne definisce l’obbligo per società e associazioni sportive professionistiche e dilettantistiche, è esplicitato che le società, oltre alla dotazione dei DAE, devono garantirne anche il corretto funzionamento, dovendo quindi provvedere alla manutenzione periodica del dispositivo.

Per quanto riguarda la manutenzione del defibrillatore vi invitiamo a leggere la guida informativa pubblicata nel blog.

Tuttavia, la manutenzione ha valore all’interno del ciclo di vita del DAE.

Gli apparecchi elettromedicali oltre a essere soggetti a normative nazionali, sono soggetti anche a normative internazionali, come ad esempio la norma CEI EN 60601-1.
La norma non indica tempistiche di manutenzione degli apparecchi elettromedicali, come appunto i defibrillatori, ne tempo di vita utile del dispositivo, rimandando tale compito all’azienda produttrice del defibrillatore, tramite il manuale di istruzioni che obbligatoriamente accompagna ciascun dispositivo.

All’interno dei manuali di istruzione dei defibrillatori, è indicato quindi il ciclo di vita utile del dispositivo.

Due considerazioni importanti in merito al ciclo di vita del DAE, che corrispondone alla garanzia del prodotto:

  1. L’azienda produttrice non è più responsabile in caso di malfunzionamenti fuori dal ciclo di vita, poiché indica chiaramente ai possessori che una volta scaduta la garanzia, questo perde le sue caratteristiche salvavita e andrebbe sostituito.
    Fuori dal ciclo di vita inoltre, non sono più applicabili i vantaggi che alcune case produttrici applicano: batterie e elettrodi sostitutivi gratuiti in caso di utilizzo, risarcimento contro mal funzionamenti del dispositivo, servizi di muletto sostitutivo in caso di bisogno, etc..
  2. Al di fuori del ciclo di vita del DAE, che corrisponde alla garanzia del prodotto, il dispositivo non è più efficacie.
    Questo a prescindere dall’autotest del dispositivo, che può proseguire a emettere la luce lampeggiante di ok. Il test diagnostico impiega una energia minima per verificare i componenti elettronici e non garantisce che una nuova batteria su un dispositivo con circuiti e componenti molto vecchi (ed esposti) reagisca nel modo desiderato.Con il passare del tempo, l’efficacia dei condensatori diminuisce, la potenza erogata cala, il rischio di malfunzionamenti aumenta esponenzialmente con il trascorrere del tempo.
    Le problematiche aumentano inoltre in funzione del posizionamento del DAE (all’aperto, soggetto a umidità o polveri, basse temperature o grandi escursioni termiche, colpi subiti nel tempo, etc..

Che senso ha avere un dispositivo salvavita come il defibrillatore, che dopo il suo ciclo di vita perde le sue caratteristiche, se perdiamo le sua capacità di salvare delle vite?

Cosa succede quindi se ad esempio un DAE con garanzia di 6 anni correttamente mantenuto nel tempo, si trova al suo 9° anno di utilizzo, viene impiegato per un arresto cardiaco e risulta inefficacie e non riesce a salvare il soggetto?
Tutti gli accertamenti ricadranno esclusivamente sul proprietario del dispositivo. La magistratura aprirà un’inchiesta e verificherà tra le prime cose, sia la corretta manutenzione del DAE sia il ciclo di vita del dispositivo dichiarato dall’azienda produttrice.
Il proprietario dovrà comunque acquistare un nuovo DAE, sostenere le spese legali per la gestione del procedimento, e non per ultimo, attendere il giudizio della magistratura.

Qual è la situazione oggi in Italia?
Ad oggi vi è ancora molta ignoranza sull’argomento. Sono installati moltissimi defibrillatori fuori garanzia, anche da anni.
Abbiamo la testimonianza di DAE con 5-6 anni di garanzia ancora in servizio dopo 20 anni dall’installazione. I possessori periodicamente sostituiscono batterie e elettrodi, mantenendo il dispositivo attivo.

In Emd112 i defibrillatori vengono tracciati in modo dettagliato, sia come location, sia come scadenza del dispositivo e dei consumabili (batteria e elettrodi), consentendo una gestione ottimale e sostituzione nei tempi utili.

I nostri clienti vengono avvisati in anticipo sulla necessità di sostituire batteria e elettrodi al termine della loro garanzia, proponendo inoltre un nuovo dispositivo (anche con servizio di rottamazione) per i possessori di defibrillatori al termine del proprio ciclo di vita, anche con servizio di rottamazione del vecchio DAE.

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    Eventi

    Emd112 e MedicalFast vi aspettano al REAS 2022

    Scopri di più

    Blog
    Eventi

    Giornata Mondiale del Cuore 2022 – World Heart Day

    Scopri di più

    Blog
    Cronaca

    Arresto cardiaco a casa, 50enne salvato con il defibrillatore dai figli minorenni

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    Arresto Cardiaco: Chiara Fornasari salvata dal DAE

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    DAE e Cardioprotezione

    In Europa si verificano ogni anno circa 400mila arresti cardiaci (60mila in Italia) e si stima […]

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB