EMD112 - Prodotti e Formazione Salvavita

Immagine rappresentativa

Presentato Disegno di Legge per rendere obbligatori corsi di formazione RCP e DAE nelle scuole

Corsi di primo soccorso e di protezione civile nell'ambito dell'educazione civica, tenuti da medici, infermieri e soccorritori

La Lega ha presentato un Disegno di Legge (Ddl) per istituire l’obbligo di corsi formativi di Rianimazione Cardiopolmonare e utilizzo del Defibrillatore nelle scuole italiane.

Il senatore Massimiliano Romeo e altri firmatari hanno presentato questo Ddl con l’obiettivo di formare la popolazione, in particolare quella scolastica, sulle manovre di salvataggio in caso di arresto cardiaco improvviso o di ostruzione parziale o totale delle vie aeree.

Il Ddl, composto da 7 articoli, è rivolto a modificare la legge 20 agosto 2019, n. 92, che riguarda l’introduzione dei corsi di primo soccorso e defibrillazione nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.

L’obiettivo è di introdurre corsi di primo soccorso e di protezione civile nell’ambito dell’educazione civica, tenuti da medici, infermieri e soccorritori.

In questo modo, gli studenti saranno in grado di apprendere le manovre di salvataggio in caso di emergenza, sia per i pazienti pediatrici, adulti e anziani.

Di seguito i punti indicati nel Disegno Di Legge:

  1. Finalità del presente disegno di legge, introduce corsi di formazione di primo soccorso BLSD e della manovra di Heimlich, con l’obiettivo di elevare i livelli di cittadinanza attiva, di coesione e protezione sociale;
  2. Iintroduce la modifica all’articolo 3 della legge 20 agosto 2019, n. 92, prevedendo che, nell’ambito dell’educazione civica, siano introdotti corsi di primo soccorso e di protezione civile tenuti da medici, infermieri e soccorritori;
  3. Contiene un ulteriore rafforzamento del primo soccorso, prevedendo attività formative anche per le famiglie degli studenti;
  4. Individua i programmi di insegnamento dei corsi suddetti;
  5. Prevede i criteri per l’accesso all’insegnamento di queste tecniche salvavita e i requisiti del personale incaricato;
  6. Stabilisce che le disposizioni della legge si applichino a decorrere dal- l’anno successivo a quello dell’entrata in vigore della legge medesima;
  7. Dispone la copertura finanziaria degli oneri derivanti dalla legge.

L’arresto cardiaco improvviso può colpire chiunque, senza distinzione di genere, età ed anche senza nessuna patologia cardiaca.
I fatti di cronaca purtroppo riportano numerosi eventi di arresti cardiaci registrati all’interno delle scuole, spesso proprio da parte di ragazzi.

L’ambito scolastico si presta in modo particolare ad accrescere la consapevolezza e alla predisposizione a intervenire in casi di eventi di questa natura, che invece diviene più complessa su parte degli adulti, che in molti casi sono prevenuti per scarse o errate informazioni al riguardo.
Essere preparati fin da bambini e ragazzini a prestare soccorso e utilizzare in modo naturale un defibrillatore, avviare le manovre RCP in modo altrettanto spontaneo, potrà elevare la capacità in futuro di poter incrementare la percentuale di viste salvate prima dell’arrivo dei soccorritori, che in eventi tempo-dipendenti come l’arresto cardiaco improvviso, spesso hanno esito negativo.

Fonti:

 

Contattaci se desideri ulteriori informazioni in merito

    Blog
    DAE/Cardioprotezione

    Arresto cardiaco in Europa: dati statistici e implicazioni cliniche

    Scopri di più

    Blog
    Cronaca

    L’inflencer e content creator Davide Patron in arresto cardiaco, salvato con il defibrillatore

    Scopri di più

    Blog
    Eventi

    Emd112® sponsor tecnico di Agility Dog e BLSD, con Marco Squicciarini e Massimo Perla

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    Arresto Cardiaco: Chiara Fornasari salvata dal DAE

    Scopri di più

    Blog
    Blog

    DAE e Cardioprotezione

    In Europa si verificano ogni anno circa 400mila arresti cardiaci (60mila in Italia) e si stima […]

    Scopri di più

    Blog
    Donazione defibrillatori

    Donato il defibrillatore alla persona salvata nel 2018 in piscina a Ancona

    Scopri di più
    Tra gli altri
    ci hanno scelto
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza
    Referenza

    I migliori prodotti
    La Migliore assistenza

    Offrire una seconda chance di vita a coloro che sono stati colpiti da arresto cardio-circolatorio proponendo e distribuendo in tutta Italia i defibrillatori DAE semiautomatici esterni.

    Resistenza

    Protezione IP56

    Affidabilità

    8 anni di garanzia

    Tecnologia

    DAE portatili extra-ospedaliero

    Potenza

    Massimo energia 360J

    Semplicità

    Avvisi visuali e vocali

    Convenienza

    Minor costo di manutenzione

    Innovazione

    Connettività Wi-fi

    Assistenza

    Aggiornamenti gratuiti via USB